• ilGustoelaSalute Lucrezia

CHOCOLATE TART: Mini crostata al cioccolato con pere e nocciole tostate.

Un grande classico che saprà appagare la vostra voglia di dolce, senza l’utilizzo di zucchero bianco!!!

Non ci credete?

Provate questa ricetta firmata, come sempre, il Gusto e la Salute e non ve ne pentirete.

Ciao a tutti,

oggi vi presento un dolce che ho realizzato qualche settimana fa.

Qui a casa, in questi ultimi giorni, mi hanno chiesto spesso un dolce al cioccolato.

Personalmente amo il cacao, adoro il suo sapore ed il suo profumo. Credo che questo ingrediente sia qualcosa che si avvicini molto alla magia, perché ha la capacità di trasformare in un “sorriso” tutto ciò che sfiora”.

Nonostante questo cerco di non eccedere nel consumo di questo seme, a causa della sua natura spiccatamente yin. Il fatto che il cacao sia un alimento tostato, ed un nervino, non lo rende un alimento quotidianamente utilizzabile, proprio per queste ragioni è bene evitare che i bambini consumino ed abusino del cacao (e del cioccolato), anche se è così buono!

Di contro abbiamo, però, il suo riconosciuto ed apprezzato effetto benefico sull’umore.

Per tutte queste ragioni, quindi, ho deciso che, il cacao (ed il cioccolato), saranno i miei amici speciali. Quelli che compariranno occasionalmente sulla mia tavola, quando ho bisogno di regalare un sapore unico ad una giornata, ad un momento, a un evento, e via dicendo.

In questa occasione ho voluto realizzare un dessert al cioccolato scegliendo un abbinamento classico: chi non ha mai assaggiato un dolce cioccolato e pera?

Ho scelto di servire questo dessert come una mini - monoporzione proprio per riuscire ad apprezzare la bontà di un grande classico senza “sensi di colpa”.

Concludo assicurandovi che, questa mini crostata, saprà farsi amare, la fusione del sapore del cacao e pere, con le nocciole tostate, infatti, sapranno deliziare a dovere le vostre papille gustative.

Questa non è un’opinione, è una promessa!



Ingredienti per 3/4 monoporzioni:

Per la frolla:

90g di farina farro integrale Bio;

40 g farina castagne Bio;

1 pizzico polvere di cannella Bio;

1 pizzico di sale integrale del mediterraneo;

30 g di olio di girasole inodore Bio (o ho utilizzato olio d’oliva);

50 g di malto di riso Bio; ( La Finestra sul Cielo)

Acqua q.b. (ne basta poca);

1/2 limone non trattato (succo);

La punta di un cucchiaino di bicarbonato.

Per la crema cacao e pere:

400 gr. di bevanda di Avena Bio; (La Finestra sul Cielo)

2 pere di media grandezza Bio (Williams o Coscia);

3 cucchiai colmi di malto di riso Bio;(La Finestra sul Cielo)

(se il dolce dovrete servirlo a chi mangia dolci "comuni" raddoppiate la quantità di malto)

32 gr. di cacao amaro in polvere Bio (equosolidale);

(Nella versione per bambini potete utilizzare qualche cucchiaio di farina di carrube ad umentare la quantità di pera)

1 pizzico di sale integrale del mediterraneo;

40-45 gr. di kuzu in polvere Bio; (La Finestra sul Cielo)

in alternativa al kuzu è possibile utilizzare:

4-5 gr. di agar-agar in polvere

oppure 6 cucchiaini di agar-agar in fiocchi.


Procedimento:

Per la frolla:

In un recipiente uniamo tutti gli ingredienti secchi;

Con una frusta amalgamiamo bene il tutto;

In un contenitore dai bordi alti uniamo l’olio ed il malto;

Con un cucchiaio amalgamiamo energeticamente i due ingredienti;

Uniamo a questi ultimi il succo di limone ed il bicarbonato;

Versiamo gli ingredienti liquidi nel recipiente dei secchi;

Con le mani impastiamo velocemente;

Uniamo poca acqua così che l’impasto riesca a compattarsi;

È importante non lavorare troppo l’impasto quindi, dopo averlo compattato rivestiamolo con della pellicola e lasciamolo risposare i frigo per un’oretta;

Trascorso il tempo di riposo estraiamo l’impasto dal frigo;

Adagiamo lo stesso tra due fogli di carta forno, quindi, con l’aiuto del mattarello, stendiamolo fino ad ottenere una sfoglia di circa mezzo centimetro;

Trasferiamo la frolla nella teglia che avremo precedentemente rivestito con della carta forno;

A questo punto con dei coppa pasta tagliamo la nostra frolla così da ottenere dei dischetti, avendo cura di lasciare i coppa pasta sulla frolla;

Con una forchetta bucherellate i dischetti di frolla;

Sugli stessi adagiate dei fagioli ed infornate in forno statico a 180° per circa 13-15 minuti;

Una volta cotta le basi di frolla estraetele dal forno e lasciate raffreddare senza eliminare i coppa pasta.

***

Se non avete i coppa pasta potete realizzare una crostata lasciando la base della frolla intera trasferendola in una tortiera.

***

Nel frattempo tritiamo al coltello delle nocciole;

Dopodiché tostiamole in forno o in padella finché acquisiranno un delicato colore ambrato.

Teniamo da parte.

Per la crema:

In un pentolino versiamo la bevanda di avena e il malto;

Rimestiamo finché il malto si sarà sciolto completamente nella bevanda di avena;

A questo punto uniamo al composto il cacao amaro setacciandolo;

Mescoliamo energeticamente in modo che non si formino grumi, quindi aggiungiamo il sale;

Laviamo accuratamente la pera ed eliminiamo la buccia;

Eliminiamo il torsolo centrale quindi tagliamola prima a fettine e poi a quadretti (non dobbiamo preoccuparci troppo della dimensione perché poi frulleremo tutto);

Trasferiamo la pera nel pentolino insieme al cacao;

Trasferiamo il tutto sul fuoco ed accendiamo la fiamma;

Continuiamo a mescolare per qualche minuto;

Appena il composto raggiungerà il bollore aggiungiamo il kuzu, che avremo precedentemente disciolto in poca acqua a temperatura ambiente;

Continuiamo a mescolare il tutto finché il composto il kuzu si sarà sciolto completamente, ci vorranno cica cinque minuti;

***Se utilizziamo l'agar-agar:

stemperiamo lo stesso in un po' di bevanda vegetale (o di acqua) quindi uniamolo al

composto appena raggiunge il bollore;

Quindi, dalla ripresa del bollore faremo cuocere per 5 minuti***;

Trasferiamo il tutto in una ciotola di vetro o di ceramica;

Lasciamo raffreddare prima a temperatura ambiente e poi in frigo.

Quando la crema sarà ben addensata con un frullatore ad immersione frulliamola bene così da ottenerne una mousse;

Versiamo la nostra saporitissima mousse nei coppa pasta che avranno alla loro base la frolla;

Livelliamo bene la crema quindi decoriamo con le nocciole tostate;

Le nostre mini- crostate cacao, pera e nocciola sono pronte per essere consumate.


Buon Dessert!

Lucrezia,

il Gusto e la Salute.

0 visualizzazioni

© 2023 by Massage Therapy. Proudly created with Wix.com

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now