• ilGustoelaSalute Lucrezia

CROSTATINE CON MARMELLATA DI VERDURE DOLCI AI PRUFUMI DELL'ORTO


La particolarità di questa mia ricetta è che queste crostatine possono essere proposte sia come dolce che come stuzzichino “salato”… anche se salato non è.

Il gomashio e l’aneto conferiscono alle crostatine uno stuzzicante sapore “salato” che va a contrastare il dolce della frolla e della marmellata.

Proprietà della marmellata presentata in questa ricetta:

Ci stiamo avvicinando sempre di più alla fine dell’estate ed è questo il momento di prenderci cura del Movimento Terra.

La Medicina Tradizionale Cinese ci insegna che in questo periodo dell’anno Stomaco e Milza/pancreas entrano nel massimo della loro attività. Per questa ragione è utile sostenere gli stessi consumando alimenti dall’equilibrato sapore dolce e, l’utilizzo della marmellata di verdure dolci, può essere un ottimo metodo di tonificazione.

Le verdure dolci sono utili a rilassare il corpo, placare l'ansia e gli attacchi di fame nervosa.

In questa versione alternativa di marmellata, la menta ha la funzione di conferire una nota fresca al sapore ed un’energia “frizzante” alla stessa.

Il retrogusto piccante dello zenzero va a lavorare sul meridiano di polmoni e Grosso intestino, mentre Il sapore salato deI gomashio tonifica al tempo stesso l’energia dei reni e della vescica biliare.

PER LA BASE:

Ingredienti:

100 gr. di farina di Farro Monococco integrale macinata a pietra Bio;

30 gr. di farina di riso integrale Bio;

1 cucchiai abbondanti di farina di nocciole Bio;

30 gr. di olio di mais Bio;

55 gr. di malto di riso Bio;

Un pizzico di cannella Bio;

zest di un limone non trattato;

Succo di mezzo limone non trattato;

1/2 cucchiaino di bicarbonato;

1 pizzico di sale integrale.

Procedimento:

In un recipiente dai bordi alti uniamo le farine, la buccia del limone, il sale;

In un altro contenitore uniamo il bicarbonato e il succo di limone, aggiungiamo poi l’olio ed il malto;

Mescoliamo il tutto fino ad ottenere un composto bello cremoso;

Mischiamo tutti gli ingredienti liquidi a quelli secchi;

Amalgamiamo bene il tutto. - Se il composto risultasse troppo asciutto aggiungiamo dell’acqua (non troppa).

Copriamo l’impasto con della pellicola e lasciamolo riposare in frigorifero per almo 45 minuti.

Estraiamo la frolla dal frigo, adagiamola tra due strati di carta forno sul piano di lavoro;

con l’aiuto del mattarello stendiamo la frolla fino all’altezza desiderata (io ho calcolato mezzo centimetro di altezza);

Ricaviamo dalla frolla appena stesa dei cerchi delle dimensioni degli stampini da mini crostata.

Adagiamo ogni cerchio di frolla nello stampino antiaderente e, con l’aiuto di un coltello, eliminiamo l’eventuale eccesso di frolla;

A questo punto con una forchetta, molto delicatamente, creiamo dei fori su tutta la frolla;

Adagiamo dei fagioli secchi sulla base di ogni formina, così che la frolla non si deformi durante la cottura;

Inforniamo in forno pre-riscaldato a 180° - modalità statica - per circa 12 minuti massimo.

Estraiamo le mini crostate dal forno, quindi lasciamole raffreddare.


PER LA MARMELLATA:

Ingredienti:

1/2 tazza di carote tagliate a rondelle non troppo sottili Bio;

1/2 tazza di zucca estiva a listelle non troppo sottili Bio;

1/2 tazza di cipolle bianche tagliate a tocchetti non troppo sottili Bio;

Succo di zenzero estratto da radice fresca;

Qualche foglia di menta fresca Bio;

Qualche rametto di aneto fresco Bio

1 pizzico di sale;

GUARNIZIONE:

Qualche foglia di menta fresca Bio;

Qualche rametto di aneto fresco Bio;

Gomashio Home-made q.b.

Procedimento:

Trasferiamo tutte le verdure pulite, lavate e tagliate in una pentola dal fondo spesso, aggiungiamo pochissima acqua ed un pizzico di sale; Facciamo cuocere a fiamma molto bassa per una ventina di minuti (in questo modo le verdure è come se si fossero cotte al vapore); A cottura ultimata, aggiungiamo qualche foglia di menta fresca e qualche rametto di aneto;

Uniamo inoltre pochissimo succo di zenzero (pochissimo perché non deve essere troppo persistente – deve sentirsi appena);

Lasciamo cuocere ancora per qualche minuto;

A questo punto eliminiamo gli aromi (ma si possono anche lasciare all’interno delle verdure);

Schiacciamo le verdure con una forchetta, fino ad ottenere una consistenza simile ad una marmellata.

Teniamo da parte.

Eliminiamo la frolla dagli stampini maneggiandola molto delicatamente;

Farciamo le crostatine con la marmellata di verdure dolci e guarniamole con gli aromi freschi e una spolverata leggera di gomashio.

Vi consiglio di non preparare troppo tempo prima questa ricetta, in quanto la marmellata con il passare del tempo rilascerà una discreta umidità questa andrà a bagnare la base della frolla rendendola così meno croccante e friabile.


Che aspettate? correte a provare subito questa mia ricetta ;-)

Buon appetito!

il Gusto e la Salute

#crostatine #minicrostatine #marmellatadiverduredolci

0 visualizzazioni

© 2023 by Massage Therapy. Proudly created with Wix.com

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now