© 2023 by Massage Therapy. Proudly created with Wix.com

  • ilGustoelaSalute Lucrezia

UN GIORNO DI INVERNO, OGGI COME IERI.Zuppetta all’arancia con cipolla caramellata e pane aromatico.


Zuppetta all’arancia con cipolla caramellata e pane aromatizzato al pepe nero ed aglio - la ricetta de il Gusto e la Salute.

Il pomeriggio di questa piovosa domenica si prospettava un po' "vuoto". La pioggia, il buio, il marito fuori casa per lavoro... mi dico: "ma si, chi me lo fa fare di uscire, sto a casa". Poi però, come sempre, faccio il contrario di quello che penso. Qualche minuto dopo mi ritrovo dai miei genitori e, mentre sorseggiamo una tisana insieme, ci ritroviamo a parlare di tradizioni e di quello che si cucinava "una volta", in Puglia (precisamente a Trani) quando faceva freddo ed il cibo a disposizione era poco. Io sempre rapita da questi argomenti, inizio a chiedere i dettagli delle ricette a mia mamma. Lei per me è meglio de "il cucchiaio d'argento" sa come fare qualsiasi cosa, e lo sa fare sempre bene. D'un tratto raccolgo velocemente la giacca, infilo di corsa il cappello e... "mamma, papà io corro a casa a provare una di queste... sono troppo contenta!" La mia domenica pomeriggio si conclude così, dietro i fornelli ad unire il profondo fascino delle tradizioni con le mie conoscenze della cucina Macrobiotica!

La ricetta in questione in “lingua” originale viene chiamata “U MARENG RUTT ALL’ ECQU” che tradotto significa “l’ arancio tagliato all’ acqua”.


Questa pietanza veniva consumata d’inverno, quando il cibo era poco e si doveva trovare un modo per “riempire la pancia”.

La ricetta originale è ancora più semplice rispetto a questa mia rivisitazione. Si tagliava l’arancia e si univano tutti i condimenti (la cipolla, che veniva inserita cruda, in alcuni casi non era prevista), si metteva, poi, l’acqua sul fuoco fino a farla scaldare. Quindi si versava la stessa nel piatto, fino a creare una sorta di zuppa di arancia.

Si consumava subito insieme a del pane secco.

Io invece ho voluto rivisitare questa pietanza integrando dei sapori e delle energie per rendere la ricetta più equilibrata.

Al momento dell’assaggio si può percepire il contrasto del sapore agro dolce, la differenza di consistenze e di temperature.


Una ricetta così semplice è in grado di diventare una vera e propria esperienza sensoriale.


Provatela e fatemi sapere!

Zuppetta all’arancia con cipolla caramellata e pane aromatizzato al pepe nero ed aglio - la ricetta de il Gusto e la Salute.

Ingredienti per due persone:

1 arancia del Gargano IGP

2 fetta di pane integrale a lievitazione naturale

Per la ricetta:

https://www.ilgustoelasalute.com/single-post/2016/08/13/PANE-INTEGRALE-CON-PASTA-MADRE-E-FARINA-DI-NOCI

1 cipolla rossa di acqua viva delle fonti (Puglia)

Qualche grano di pepe nero Bio

1 spicchio d’aglio Bio

1 cucchiaio colmo di malto di riso Bio

Olio evo di alta qualità pugliese (oro di Trani) q.b.

http://www.olioextravergineoliva.net/

Sale integrale del mediterraneo q.b.

Zuppetta all’arancia con cipolla caramellata e pane aromatizzato al pepe nero ed aglio la ricetta de il Gusto e la Salute.

Procedimento:

Puliamo l’arancia a vivo;

Tagliamo l’arancia a rondelle spesse mezzo centimetro abbondante;

Disponiamo le stesse su di un piatto quindi cospargiamole con del sale;

Appoggiamo un piatto sulle stesse, quindi lasciamole riposare per circa 30-50 minuti;

Dopodiché puliamo la cipolla e tagliamola a rondelle molto sottili;

In una padella antiaderente adagiamo i grani di pepe e lo spicchio d’aglio in camicia che avremo precedentemente pestato con le mani;

Accendiamo la fiamma, tenendola molto bassa, quindi lasciamo che vengano spigionati gli aromi;

A questo punto nella stessa padella insieme a pepe ed aglio facciamo “bruschettare” il pane prima da un lato poi dall’altro;

Al termine di questa operazione trasferiamo il tutto in un piatto, e teniamo da parte;

Nella stessa padella utilizzata per la tostatura di pepe, aglio e pane adagiamo la cipolla rossa, quindi uniamo un goccio d’acqua e un pizzico di sale;

Chiudiamo la pentola con il coperchio ed accendiamo la fiamma, tenendola dapprima viva per poi abbassarla;

Quando l’acqua sarà evaporata aggiungiamo il malto, quindi rimestiamo bene e lasciamo caramellare la cipolla fiamma bassa per qualche minuto;

A questo punto, trasferiamo la cipolla caramellata in un piatto e, nella padella insieme alla salsina caramellata, aggiungiamo mezzo mestolo d’acqua, un pizzico di sale quindi scaldiamo bene;

Nel frattempo adagiando sul fondo del piatto il pane “bruschettato”, continuiamo poi con l’arancia, la cipolla caramellata, il prezzemolo e qualche grano di pepe tostato.

In un cucchiaio versiamo poco olio, quindi passiamo lo stesso sulla fiamma per qualche istante;

Per concludere irroriamo il tutto con l’olio scaldato, e terminiamo versando un po’ d’acqua caramellata ben calda;

consumiamo subito.

Mangiare sano non è mai stato così semplice con il Gusto e la Salute!

Lucrezia.

#Zuppettaallarancia #tradizioneemodernità #arancia #cipollarossacaramellata

87 visualizzazioni
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now