top of page
  • ilGustoelaSalute Lucrezia

CONCEDERSI UN'ALTRA POSSIBILITA' - Un pensiero per onorare il 2023




  Nerviano, 30 dicembre 2023

 

Sono le 6:30 di mattina, quando inizio a pulire casa. 

Tolgo la polvere, pulisco e metto in ordine. Questo, lo avevo pianificato già da ieri, quando ho sentito l’esigenza di avere intorno a me un ambiente leggero ed accogliente, almeno più del solito. 

Ho avvertito, forte, l’esigenza di ritagliarmi del tempo per stare da sola.

In silenzio.

Con me stessa.

Per rendere omaggio all’anno che si sta per chiudere.

Per sentire, però, avevo bisogno di lasciar andare, di creare una sorta di spazio vuoto dentro e fuori di me.

Termino le pulizie con le fumigazioni, per liberare me stessa e la mia casa da eventuali energie sottili a bassa frequenza.

E’ appena arrivato il mattino quando decido di sedermi in un angolo della mia casa. Scelgo un punto dove non mi siedo mai, un angolo inusuale, per permettermi di guardare quello che mi circonda da un altro punto di vista. Questa è ormai un’abitudine, che pratico da sempre, quando ho bisogno di analizzare gli eventi della mia vita da un’altra prospettiva. Sedermi o sdraiarmi in un punto “sconosciuto” di casa “allarga” la mia visione rispetto a ciò che è fuori, così come ciò che è dentro.

Mi metto in ascolto, in ascolto dei giorni che mi hanno accompagnata fino a qui. 

Oggi.

In questo preciso istante.

Mi concedo la possibilità di volgere lo sguardo indietro, cosa che, più di un anno fa, mi sono imposta di non fare più.

Adesso però, mi sento pronta! 

Voglio guardare indietro, perché sento che osservare quello che è stato non mi fa più male.

Il respiro si è fatto appena più leggero quando sento, prepotente, la voglia di lasciarmi andare.

Così, con grande emozione, voglio ringraziare ogni secondo, ogni minuto, ogni ora, ogni singolo giorno di questo anno appena trascorso. Perché, dentro ad ogni istante che ha composto questi miei giorni, ho percepito gratitudine. 

Sento che, oggi, riesco ad apprezzare e sentire profondamente l’immensità di ogni attimo, perché ho fatto mia la capacità di non dare più nulla per scontato. Riesco a sentire pulsare la vita in uno sguardo, in una parola o in un semplice gesto.  A onor del vero, questa è una sfumatura del mio essere che è sempre stata presente ma, oggi, è molto diverso. Adesso sono più consapevole di questo mio sentire.

Posso affermare che l'anno trascorso mi ha insegnato il valore dell' imparare a concedersi “un’altra possibilità”.

Questo anno mi ha insegnato piano, piano a fidarmi di nuovo ed in maniera diversa di me stessa e di tutte quelle vite che toccano il mio cammino. 

Questo anno mi ha insegnato a sentire, immediatamente quello che non è bene per me. 

Ora riesco a riconoscere subito tutto quello che distorce la mia frequenza, così che io possa difendermi da ciò che non è "per il mio bene".

Ed è per questo che, finalmente, riesco a ringraziare la vita per tutte le prove che mi obbligata a superare e a tutte quelle che supererò, perché è proprio da queste che si può rinascere più consapevoli.

Desidero ringraziare ogni Anima che ha saputo e voluto starmi accanto rendendo i miei giorni più intensi: “SIETE STATI PREZIOSI”!


Concludo augurando a tutti e soprattutto a te, che hai avuto la voglia di leggermi fino a qui, di concederti UN’ALTRA POSSIBILITÀ. 

Che sia per Amore di TE STESSA/O;

Che sia per una relazione;

Che sia per un figlio;

Che sia per lavoro;

Che sia per un trasferimento;

Che sia per un nuovo progetto.

 

Concediti UN’ ALTRA POSSIBILITÀ! 

Fallo, perché finché avrai respiro, ogni giorno è quello giusto per RINASCERE.

 

Dal mio cuore fino al vostro.


Lucrezia di Lernia

(Naturopata specializzata in Terapia Alimentare, Fitocomplementi,

esperta di cucito terapia.)


il Gusto e la Salute.

35 visualizzazioni

Comments


Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
bottom of page