• ilGustoelaSalute Lucrezia

EQUINOZIO D'AUTUNNO E IL SENSO DEI RITMI STAGIONALI A TAVOLA.



***Immagine reperita da web***

23 Settembre 2019, alle 9:50 scatta la nuova stagione astronomica con l'equinozio d'autunno 2019.

Equinozio (dal latino “aequinoctium” notte uguale) sta ad indicare che in quel momento le ore diurne e notturne si dividono quasi perfettamente a metà perché l’asse di rotazione terrestre è perpendicolare alla direzione dei raggi solari. Questo fenomeno si verifica solo due volte nell’arco dell’anno: durante l’equinozio di primavera e quello di autunno.

Con il cambiare delle stagioni è necessario cambiare l’abbigliamento. In questo periodo dell’anno inizieremo infatti a sostituire i vestiti leggeri dell’estate con quelli più pensanti dell’autunno.

Non potremmo fare a meno di questo cambiamento, cosa accadrebbe se durante le stagioni fredde continuassimo a vestirci come fossimo in estate?

Il nostro corpo si indebolirebbe e presto andrebbe incontro a problematiche di varia natura.

Lo stesso accade a tavola.

Durante le stagioni è necessario vestire i nostri piatti con il cibo giusto. Gli alimenti di stagione permettono al nostro organismo di scaldarsi o raffreddarsi così da renderlo in armonia con l’ambiente e quindi in salute.

È un processo così logico, eppure sembra così insolito alimentarsi con cibi di stagione!


Energia Metallo e la stagione autunnale:

Questa stagione designa il momento in cui lo Yang, dopo ave raggiunto il massimo della sua espressione, inizia a trasformarsi nello Yin.

L’energia metallo dirige, quindi, quello che si trova all’esterno verso l’interno, questa peculiarità diventa evidente attraverso l’analisi dell’atto respiratorio.

La Medicina Tradizionale Cinese, infatti, ci spiega come il metallo sia associato ai Polmoni i quali, insieme al grosso intestino, durante la stagione autunnale, esplicano il massimo della loro attività.


Alla luce di quanto appena detto, quindi, sappiamo che scegliendo alimenti specifici possiamo sostenere l’attività energetica del metallo tonificando, di conseguenza, l’attività di Polmoni e grosso intestino. A questo punto non ci resta che scoprire quali sono i cibi in questione:

Restando nell’ambito di un’alimentazione varia ed equilibrata, armonizzare il corpo all’autunno significa introdurre, nella dieta quotidiana cerali integrali prediligendo, nello specifico, il consumo del riso, ovviamente integrale.

Per quanto riguarda le verdure, invece, è bene dare enfasi a quelle bianche a radice e dalla forma tonda, quali: le rape bianche, i ravanelli, il daikon.

Per la categoria dei legumi sappiamo che i fagioli cannellini e soia gialla (NON OGM).

hanno un’azione diretta sul metallo.

Se non si segue un regime alimentare vegano è possibile introdurre nella propria dieta del pesce oceanico. Le sardine sono un ottimo esempio.

Sarebbe, inoltre, utile ridurre al minimo il consumo di cibo crudo, prediligendo quello cotto.

Ottima è in oltre la scelta di aumentare leggermente, rispetto alle stagioni calde, l'utilizzo di sale (senza eccedere ovviamente) ed olio, aggiungendoli sempre in cottura.

L’energia metallo ama particolarmente le cotture Yang come il fritto, la cottura in forno ed in pentola a pressione.

Il sapore della stagione autunnale, è il piccante/pungente.

Gli alimenti dall’equilibrato sapore piccante sono: il daikon, lo zenzero, le rape e lo scalogno.

Gli alimenti che hanno un fortissimo impatto squilibrante su polmone e grosso intestino sono il latte e tutti i suoi derivati, le farine bianche, lo zucchero e tutti gli altri alimenti che, come quelli appena citati, hanno la caratteristica di indebolire il corpo e di produrre muco e catarri.


Buon Autunno e Buon Equilibrio a tutti,

sempre con Gusto e Salute!


#stagioni #ritmisatgionali

41 visualizzazioni
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

© 2023 by Massage Therapy. Proudly created with Wix.com

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now