• ilGustoelaSalute Lucrezia

INSALATINI VELOCI: un metodo efficacie, sano e veloce per yanghizzare le verdure crude

Aggiornato il: 28 ago 2019



INSALATINI: (Verdure lactofermentate)

Si tratta di un metodo di conservazione davvero molto antico, un metodo che conferisce ai vegetali un gran numero di proprietà benefiche. Per questo gli insalatini costituiscono una parte del pasto quotidiano consigliato in macrobiotica.

Questa conservazione favorirebbe, infatti, lo sviluppo di molte sostanze nutritive e di numerose vitamine utili per il nostro benessere. Dalle vitamine del gruppo B, alla vitamina K, dalla vitamina C ai fermenti lattici (sostanze prodotte durante la fermentazione).

Il consumo giornaliero degli insalatini permette di migliorare la digestione e nello specifico la digestione dei cereali e dei legumi. Non solo, un'altra importante attività degli insalatini è quella di stimolare e nutrire la flora batterica intestinale.




INSALATINI VELOCI:

Esistono diverse procedure per fare gli insalatini. In questa occasione vi descrivo uno dei metodi più rapidi per poter iniziare ad approcciare a questo metodo di trasformazione.

Anche se che gli insalatini veloci, non sono esattamente delle verdure fermentate, possiamo sfruttare questo procedimento, per Yanghizzare le verdure, grazie all'impiego di sale, pressione e tempo. Per questa ragione realizzare gli insalatini veloci è un ottimo metodo per poter equilibrare le verdure crude.



Gli insalatini sono un metodo di trasformazione e conservazione, equilibrato e salutare. L’azione di questo processo di cottura permette alle verdure di rilasciare una buona quantità di energia Yin e di integrare una percentuale di energia Yang.

Per questa ragione, il consumo di insalatini, oltre ad essere consigliato quotidianamente, è di fondamentale importanza soprattutto durante la stagione invernale. In questo periodo dell’anno l’energia Acqua, infatti, trarrà massimo beneficio dalle verdure fermentate, in quanto le stesse, hanno la capacità di tonificare l’energia Acqua, andando a sostenere l’attività di reni e vescica urinaria.

Prossimamente vedremo approfondiremo il tema delle verdure lactofermetate e della salamoia.

Per ora direi che, cimentarsi negli insalatini veloci, è un’ottimo esercizio per prendere confidenza con:

  • Pressione;

  • Sale;

  • Tempo.



Come si fanno?

Si scelgono le verdure da voler pressare.

Io ho optato per i ravanelli e le foglie di carota, ma voi potrete scegliere in base alla disponibilità ed alla fantasia:

  • Carote;

  • Finocchi;

  • Cavolo cappuccio;

  • Verza;

  • Insalata;

  • Mela;

  • Zenzero;

  • Etc..

Dopodiché si lavano bene tutte le verdure quindi si tagliano molto finemente;

A questo punto si aggiunge una piccola percentuale di sale integrale del mediterraneo;

Con le mani si massaggiano bene tutte le verdure finché, le stesse, iniziano a rilasciare il loro liquido di vegetazione;

A questo punto si adagiano le verdure in un contenitore di ceramica o di vetro, e si mettono in pressione (appoggiando un peso sulle stesse o utilizzando un pressaverdure).

Si termina lasciando in pressione le verdure per tre ore al massimo.

Durante questo processo le verdure rilasceranno una buona quantità di liquido di vegetazione.

Prima di consumare le verdure consiglio di assaggiarle appena se dovessero risultare troppo salate è possibile sciacquarle velocemente sotto l’acqua corrente.

Si possono consumare tal quali oppure aggiungere qualche seme oleaginoso tostato.

Varianti:

Gli insalatini possono essere realizzati utilizzando anche dei condimenti acidi e salati come per esempio:

  • Acidulato di umeboshi;

  • Shoyu;

  • Tamari.

Se si utilizzano condimenti acidi è FONDAMENTALE che, il pressaverdure o il contenitore che avete decisi di utilizzare, NON sia di plastica.

Il mio consiglio è quello di realizzare al momento la quantità di insalativi veloci che verranno consumati durante il pasto.

Quanti insalatini veloci è necessario consumare?

Solo una presa, da inserire durante i pasti quotidiani.



Buon Equilibrio

Sempre con Gusto e Salute.



381 visualizzazioni
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

© 2023 by Massage Therapy. Proudly created with Wix.com

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now