• ilGustoelaSalute Lucrezia

LA MIA ZUPPA TERAPEUTICA - La ricetta de il Gusto e la Salute



Ciao a tutti,

qualche sera fa ho pubblicato la foto della mia zuppa terapeutica, non avevo programmato di scrivere la ricetta per questo piatto ma, siccome qualcuno di voi me l’ha chiesta, eccomi qui!

Spero possa essere di auto/ispirazione e soprattutto spero vi piaccia: io, questa zuppa, l’ho amata immediatamente.

Questa sera avevo voglia di qualcosa che mi scaldasse e che, allo stesso tempo, mi tonificasse.

Avevo voglia di una dolce coccola che mi tirasse un po’ si di tono.

Il freddo e la poca luce hanno generato in me il bisogno di calore ed energia così, per la cena di questa sera, ho optato per qualcosa di leggero e centrante, qualcosa che mi aiutasse a muovere il Qi nel corpo, quello dei pensieri e delle emozioni.

Ecco, allora, che ho scelto un buon BRODO.

Ovviamente a base vegetale, con l’aggiunta di verdure a radice, di terra e a foglia verde, dai sapori (principalmente) DOLCE e AMARO.

Ho deciso poi di ulteriormente muovere il QI con il piccante dello zenzero ed il sostegno dei magici funghi shiitake.

A completare le alghe wakame e l’insostituibile MISO.

Il protagonista indiscusso?

Il RISO INTEGRALE nella sua varietà tondo originario

Per terminare il deciso tocco yang del TEKKA

Dirvi quanto fosse buono questo semplicissimo piatto è impossibile, posso solo consigliarvi di provarlo. Ne varrà la pena, giuro!

È arrivato il momento di allacciare il grembiule!


Ingredienti per due persone:

Riso tondo originario integrale Bio

Qualche foglia di verza Bio

Qualche foglia di catalogna Bio

1 carota Bio

1 cipolla Bio

qualche pezzetto di zucca Bio

1 cm di daikon Bio

1 cm di alga kombu dell’atlantico

3 cm di alga wakame dell’atlantico miso di orzo q.b. Bio

2 cm di radice di zenzero fresco Bio

2 funghi shiitake secchi Bio

Sale integrale del mediterraneo

Olio evo q.b.

Guarnizione:

Zenzero fresco

Tekka

Procedimento:

Per iniziare:

Adagiamo i due funghi shiitake in un contenitore abbastanza capiente con dell’acqua fresca, quindi lasciamoli in ammollo per almeno 20 minuti (il tempo di ammollo varia in base alla dimensione dei funghi);

Riponiamo l’alga wakame in una tazza, riempiamo la stessa con dell’acqua fresca quindi lasciamola in ammollo per almeno 15 minuti.

Per il riso:

Dopo aver lasciato in ammollo il riso in acqua (1:2) per almeno due insieme all’ alga kombu, trasferiamolo sul fuoco;

Accendiamo la fiamma e portiamo a bollore;

Aggiungiamo un pizzico si sale;

Lasciamo cuocere per assorbimento;

Teniamo da parte.

…Nel frattempo:

Puliamo, laviamo e tagliamo finemente verdure ed ortaggi;

(se avete voglia e possibilità di aggiungere altre verdure di stagione al brodo lo potete fare).

In una pentola abbastanza capiente adagiamo verdure ed ortaggi;

Uniamo anche l’alga wakame, che avremo spezzettato grossolanamente con le mani, insieme alla sua acqua di ammollo;

Prendiamo i funghi e strizziamoli;

Con un coltello eliminiamo la parte legnosa dei gambi;

Tagliamo a tocchetti grossolani i funghi quindi uniamoli agli altri ingredienti;

A questo punto versiamo abbastanza acqua nella pentola fino a superare di due dita il livello delle verdure;

Aggiungiamo un pizzico di sale

(facciamo attenzione a non mettere troppo sale perché prima di servire dovremo aggiungere il miso che è un condimento salato);

Uniamo inoltre un filo d'olio

(se in questi giorno abbiamo esagerato con i grassi saturi, possiamo evitare di aggiungerlo)

Chiudiamo la pentola con il coperchio ed accendiamo la fiamma;

Portiamo a bollore quindi abbassiamo il fuoco al minimo;

Facciamo cuocere a fuoco dolce per 30-40 minuti.

Quando il brodo è pronto spegniamo la fiamma;

Sciacquiamo la radice di zenzero sotto l’acqua quindi asciughiamola con un panno pulito;

Grattugiamo la stessa e teniamola da parte;

In un recipiente mettiamo la quantità di miso necessaria:

(io in genere quando servo il brodo per due persone utilizzo circa 3 cucchiaini abbondanti di miso ma la quantità dello stesso varia in base alla percentuale di sale che abbiamo aggiunto ad inizio cottura. Vi consiglio quindi di assaggiare sempre).

Dopodiché, nello stesso contenitore, uniamo un mestolo abbondante di brodo caldo quindi stemperiamo bene il miso.

Per terminare:

Riprendiamo il riso precedentemente cotto e sgraniamolo con la forchetta;

In una pentola uniamo due mestoli di cereale per commensale e la quantità di brodo necessaria;

A questo punto accendiamo la fiamma tenendola molto bassa, uniamo il miso stemperato quindi lasciamo sobbollire per 1-2 minuti;

Questo permetterà agli enzimi del miso di attivarsi, allo stesso tempo, il riso rilascerà una parte dei suoi amidi al brodo, generando una piacevole consistenza leggermente cremosa che diverrà un legante perfetto tra tutti gli ingredienti.

Spegniamo la fiamma, spremiamo immediatamente lo zenzero che abbiamo grattugiato precedentemente, così da ricavarne il succo;

A questo punto possiamo servire il brodo ben caldo guarnendo lo stesso con le verdure, comprese le alghe, ed i funghi shiitake;

Completiamo il tutto con una spolverata di Tekka.

Buon Equilibrio!

Lucrezia

Il Gusto e la Salute

125 visualizzazioni
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

© 2023 by Massage Therapy. Proudly created with Wix.com

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now