• ilGustoelaSalute Lucrezia

LE ALGHE MARINE: preziosi alimenti da ri-scoprire

Aggiornato il: feb 23



Ciao a tutti,

ci tenevo molto a scrivere questo articolo ma, gli impegni sono tanti in questo periodo, ed il tempo da dedicare al blog si è un po’ ridotto. Oggi però, mi sono svegliata di buon’ora e mi sono messa subito a scrivere.

Buona lettura!


Le alghe sono alimenti che ad oggi, purtroppo, sono quasi completamente assenti sulle tavole della cucina occidentale. In questa occasione vedremo perché, invece, è importante valorizzare questi “super-alimenti”, tornando a reintrodurli nelle nostre preparazioni culinarie.


Le alghe, rappresentano le prime forme viventi sulla terra e la loro nascita risale addirittura a 3 miliardi di anni fa.


In natura sono presenti circa 20.000 specie di alghe, classificate in base alla pigmentazione:


  • Alghe verdi;

  • Alghe brune;

  • Alghe rosse;

  • Alghe azzurre.


Le alghe, dette anche verdure di mare, si sviluppano in un ambiente nel quale possono sperimentare l’energia del sole, la luce ed il buio e vivono in contatto con modificazioni di temperatura lente e di piccole entità.

Tutte queste peculiarità conferiscono, a questi alimenti che solo il mare sa regalarci, qualità energetiche uniche ed inimitabili.


Vediamo qui di seguito alcune interessanti proprietà energetiche di questi vegetali marini:


  • Consumando la giusta quantità di alghe, infatti, riusciremo ad introdurre nel nostro organismo un’energia che ci metterà nelle condizioni di essere più flessibili e propensi all'adattamento;

  • le alghe, crescendo e sviluppandosi nello stesso ambiente in cui l’uomo si è evoluto, sono fondamentali per il sostegno dell’apparato riproduttivo nonché per sostenere l’istinto di sopravvivenza di ogni individuo.

  • La composizione chimica delle alghe, molto simile a quella del sangue umano, fa sì che, le stesse, siano ritenute necessarie per equilibrio e salute del corpo umano.


Le culture orientali affermano che, consumando piccole proporzioni di verdure di mare, sarà possibile garantire al nostro organismo tutta una serie nutrienti ed energie utili a mantenere il corpo in salute.


Scopriamo insieme alcune delle portentose attività delle alghe:


  • Alcalinizzare il sangue;

  • Mantenere sano il tratto intestinale, ripulendolo;

  • Rinforzare il sistema immunitario;

  • Detossificare il sistema linfatico;

  • Equilibrare l'assetto ormonale;

  • Ridurre la pressione sanguigna;

  • Stabilizzare i livelli di zucchero nel sangue.


Non trascurabile è il fatto che, le peculiarità energetiche delle alghe fanno si che, le stesse, vengano utilizzate per:


  • Aumentare la concentrazione;

  • Migliorare la memoria;

  • Favorire il raggiungimento degli scopi.


In medicina le verdure di mare vengono, inoltre, utilizzate per aiutare l’organismo ad eliminare gli eccessi come:


  • I grassi dovuti all’abuso di alimenti di origine animale;

  • I metalli pesanti e dalle tossine create dall'uso di medicinali.


Importante è peraltro sapere che, questi vegetali acquatici, contengono numerosi minerali e vitamine, quali:


  • Iodio;

  • Ferro;

  • Calcio;

  • Vitamina A;

  • Vitamina B12 (fondamentale per chi segue uno stile alimentare che esclude cibi di origine animale).

Prima di scendere nelle profondità del mare alla scoperta delle alghe, credo sia necessario fare una piccola premessa per sfatare un mito, ovvero:


“Se poco fa bene, tanto farà ancora meglio”


Non è così!

Quando abbiamo a che fare con alimenti con una concentrazione di nutrienti così alta, è bene ricordare che consumarne una modesta quantità è più che sufficiente.

Quest’ultima è una specifica necessaria per poter imparare ad utilizzare le alghe in sicurezza, sapendo, inoltre, che esistono delle verdure di mare che è possibile assumere “quotidianamente” (sempre in piccole quantità e solo se non si soffre di patologie ipertiroidee), ed altre, invece, è bene consumarle meno frequentemente.


Scopriamo le alghe marine ed il loro impiego:



Arame = L’arame è un tipo di alga bruna.

Le sue fronde, lunghe fino a 30 cm, vengono ridotte in striscioline, cotte ed essiccate al sole.

Necessitano di una lunga cottura, è consigliabile abbinarle all'aceto di riso per eliminare il loro caratteristico sapore salmastro.

Ottima per il sostegno dell’apparato riproduttivo femminile.

Si sconsiglia il consumo quotidiano delle arame in quanto potrebbe creare un’eccessiva contrazione nel corpo.


ARAME: http://lafinestrasulcielo.it/it/prodotti/macrobiotica/alghe-e-funghi/alghe-giapponesi/arame-1ara/


Hiziki= È un’alga bruna che cresce in estremo oriente, soprattutto in Giappone. Si tratta di un alimento dal sapore deciso e dai grandi pregi nutritivi, le sue foglie sono di forma cilindrica, di colore nere e dalla consistenza dura. Queste alghe si sviluppano crescendo ad una profondità superiore rispetto alle altre alghe, per questo e possiedono un maggior tenore di minerali e oligoelementi.

Si sconsiglia il consumo quotidiano delle arame in quanto potrebbe creare un’eccessiva contrazione nel corpo.


HIZIKI: http://lafinestrasulcielo.it/it/prodotti/macrobiotica/alghe-e-funghi/alghe-giapponesi/hijiki-1hiji/

Kombu= Appartiene alla categoria delle alghe brune, è nota anche con il nome generico di alga kelp.

L’alga Kombu, oltre a rendere più digeribili gli alimenti arricchendoli di sali minerali, è utile per insaporire e addolcire i cibi, in particolare zuppe, legumi, etc.. in modo naturale.

Per questi motivi viene aggiunta sia in ammollo che durante la cottura di legumi e cereali, nella misura si circa 2cm per una tazza di legumi.

Quest’alga normalmente non va mangiata, ma aggiunta in cottura.

http://lafinestrasulcielo.it/it/prodotti/macrobiotica/alghe-e-funghi/alghe-giapponesi/kombu-1kombu/



Wakame= È un’alga marina bruna.

Grazie alla sua ricchezza di nutrienti è in grado di sostenere l’organismo rendendolo forte e tonico. Il suo consumo può apportare numerosi benefici in caso di stanchezza, carenze vitaminiche e minerali, concentrazione ridotta, fragilità di unghie e capelli e debolezza.

Può essere aggiunta a zuppe o abbinata ad insalate.

L’alga wakame può essere consumata quotidianamente.

http://lafinestrasulcielo.it/it/prodotti/macrobiotica/alghe-e-funghi/alghe-dellatlantico-biologiche/wakame-dellatlantico-bio-1wakbio/


Nori= È un'alga rossa proveniente dal Giappone, chiamata anche "lattuga di mare".

La stessa è forse l’alga più conosciuta in occidente in quanto è utilizzata nel sushi.

L’alga nori si presenta in fogli o in fiocchi e può essere aggiunta appena tostata o cruda nelle pietanze.

Questa alga rossa può essere consumata quotidianamente.

http://lafinestrasulcielo.it/it/prodotti/macrobiotica/alghe-e-funghi/alghe-giapponesi/nori-in-fogli-1nori/



Dulse= È un’alga rossa che cresce abbondante nell’Atlantico del nord e nel Pacifico nord-occidentale.

Si tratta di alghe piccole con fronde piatte, lisce e morbide, che si aprono come le dita di una mano e la loro colorazione può variare dal rosa al rosso porpora.

Può essere consumata cruda, magari dopo averla fatta marinare o tostare.

Si sconsigliail consumo quotidiano dell’alga dulse..

http://lafinestrasulcielo.it/it/prodotti/macrobiotica/alghe-e-funghi/alghe-dellatlantico-biologiche/dulse-dell-atlantico-bio-1dulsbio/



Agar/agar= È conosciuta anche come Kanten, è un estratto naturale di alcune varietà di alghe rosse. Può essere utilizzato come addensante alternativo per i dessert e marmellate oppure per fare delle gelatine.

L’agar-agar si presenta in tre forme:


  • Fili;

  • Fiocchi;

  • Polvere.

Il suo utilizzo, che può essere anche quotidiano, richiede una cottura che le permetta di sciogliersi completamente.


Formato in fiocchi: http://lafinestrasulcielo.it/it/prodotti/macrobiotica/alghe-e-funghi/alghe-per-gelatine/kanten-in-fiocchi-per-gelatine-1kan/


Formato in fili http://lafinestrasulcielo.it/it/prodotti/macrobiotica/alghe-e-funghi/alghe-per-gelatine/agar-agar-1agar/


Formato in polvere http://lafinestrasulcielo.it/it/prodotti/macrobiotica/alghe-e-funghi/alghe-per-gelatine/agar-agar-in-polvere-bio-40g-1agapol/



CONTROINDICAZIONI:

I soggetti che dovranno evitare il consumo di questa categoria alimentare sono quelli che soffrono di tiroidite o problematiche ipertiroidee, così come le donne in gravidanza o che allattano, che potrebbero cedere questi nutrienti in dosi eccessive al loro bambino.


Concludo questo articolo soffermandomi su un pensiero che spesso preoccupa chi acquista prodotti che arrivano direttamente dal giappone, in quanto si ha paura che le alghe siano contaminate. Questa paura, non vi nascondo che era anche la mia ma, La Finestra sul Cielo mi ha subito rassicurata cominucandomi quanto segue:


I prodotti "La Finestra sul Cielo", che arrivano direttamente dal giappone, i quali vengono forniti da piccoli imprese come artigiani ed aziende famigliari (la nostra politica è quella di non lavorare con multinazionali), seguono questo iter prima di essere messi sul mercato italiano:


1). Sul prodotto in questione viene effettuata una prima analisi direttamente in Giappone, a

seguito della quale riceviamo i risultati così che gli stessi possono garantirci la conformità del

prodotto;


2). Una volta confermata l'idoneità del prodotto, lo stesso viene spedito in Italia;


3). Una volta giunto in Italia, il prodotto, viene sottoposto ad uleriori analisi così da poterne

garantire il100% della sicurezza. "


Bene, credo di avervi detto tutto quello che può servirvi per poter conoscere questi preziosi alimenti.

Dando un'occhiata alle varie ricette presenti sul blog potrete, tranquillamente, imparare ad utilizzarle nei vostri meravigliosi piatti!

Buon ri-equilibrio

Sempre con Gusto e Salute.


Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

© 2023 by Massage Therapy. Proudly created with Wix.com

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now