• ilGustoelaSalute Lucrezia

ORECCHIETTE INTEGRALI HAND-MADE CON CIME DI RAPA, CAPPERI E FORMAGGIO DEI POVERI






Ciao a tutti,

eccomi tornata con una ricetta tutta dedicata alla mia amata TERRA natale: LA PUGLIA!


Era già qualche giorno che mi girava in testa l’idea: “ho voglia di fare le orecchiette”, in effetti era troppo tempo che non mi sedevo davanti a “u tavlier” (così viene chiamato in dialetto il piano da lavoro in legno per fare le orecchiette). Devo dire che tenere tra le mani la pasta e lavorarla è stato davvero bellissimo, perché non pensavo che le mani ricordassero con quella sicurezza tutti i movimenti da fare per realizzare questa meravigliosa pasta.


È stato davvero bello abbandonarsi a questo momento!

Realizzare la pasta fresca è sempre un’emozione, ovviamente le orecchiette per me sono la mia pasta del Cuore. È stata una sensazione indescrivibile sentire ogni più piccola cosa: i suoni, i profumi, la sensazione della pasta che scorre tra le mani, i movimenti ed i ricordi. È stato meraviglioso perché tutto questo riesce a raccontarmi la storia della mia Terra e di tutte le persone che, di generazione in generazione l’hanno attraversata.


Che altro dire?

Nulla, direi di passare alla pratica.




Ingredienti per 2 persone:

160 g di orecchiette di farro Bio (home-made)

350 g di cime di rapa Bio

1 spicchio di aglio Bio

Peperoncino q.b. Bio

olio extravergine di oliva pugliese q.b. Bio

Io utilizzo l’olio frantoio oleario “Oro di Trani”

Sale integrale del mediterraneo Bio.


Guarnizione:

Capperi sotto aceto Bio;

Formaggio dei poveri (home-made).


Procedimento:

se deicidiamo di preparare le orecchiette in casa, come primo passo, dedichiamoci alla loro preparazione -

vi lascio qui un piccolo video dimostrativo!



Dopodiché puliamo le cime di rapa, quindi laviamole bene sotto l’acqua corrente;

In una padella mettiamo l'olio, l'aglio ed il peperoncino;

Accendiamo la fiamma tenendola molto bassa;

Facciamo insaporire l’olio senza mai far imbrunire l’aglio;


Nel frattempo:

In una pentola portiamo a bollore dell’acqua, quindi saliamola;

A questo punto immergiamo le cime di rapa nell'acqua ed uniamo le orecchiette;

Una volta cotte, scoliamo le orecchiette con le cime di rapa – ricordando di tenere da parte poca acqua di cottura;

Eliminiamo l’aglio dall’olio, quindi trasferiamo immediatamente le orecchiette nella padella quindi facciamole saltare per qualche istante;

Serviamo immediatamente, guarnendo con qualche cappero ed una spolverata di “formaggio dei poveri”, quest’ultimo tocco donerà al piatto un profumo davvero irresistibile!


Buon Appetito!

Lucrezia di Lernia

(Naturopata specializzata in Fitocomplementi e Terapia Alimentare)


il Gusto e la Salute.

26 visualizzazioni
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square